La pubblicità del Buondì Motta, prima uccide la mamma e poi il papà

Quello che molti telespettatori si chiedono è: Cosa c’entra questo tipo di scenetta crudele con la pubblicità del Buondì Motta? Qual’è il messaggio che si vuol dare al pubblico?

Ciò che si intravede nonostante la musichetta di sottofondo carina e divertente … è una sorta di maledizione pronunciata da entrambi i genitori al punto da essere realizzata subito dopo, nella realtà. Cioè l’asteroide arriva veramente a colpirli e ad ucciderli entrambi.

Uno degli autori dello spot televisivo dichiara di essere “entusiasta della pubblicità e del lavoro progettato”. Ma noi telespettatori, non lo siamo affatto!

Rita Sberna

 

 

 

Leggi di più:  Napoli, tra sacro e profano
1
2
Articolo precedenteColombia, il Papa portatore di pace
Articolo successivoIl gusto di parlare
Rita Sberna (Presidente)è nata nel 1989 a Catania. Nel 2012 ha prestato servizio di volontariato presso una radio sancataldese “Radio Amore”, lì nasce la trasmissione da lei condotta “Testimonianze di Fede”.Continua a condurre “Testimonianze di Fede” per la radio web di Don Roberto Fiscer “Radio Fra le note” con sede a Genova e per Cristiani Today in diretta Live.Nel 2014 ha scritto per il settimanale nazionale “Miracoli” e il mensile “Maria”.Nel 2013 esce il suo primo libro “Medjugorje l’amore di Maria” dedicato alla Regina della Pace e nel 2017 con l’associazione Cristiani Today pubblica il suo secondo libro “Il coraggio di aver Fede”. Inoltre su Cristiani Today scrive vari articoli legati alla cristianità e cura la conduzione web dei programmi Testimonianze di Fede e di Cristiani Today live.

1 commento

Comments are closed.